Notizie di Google

Google News è una piattaforma di notizie fornita dal gigante del web per consentire ai singoli di beneficiare di informazioni verificate in tempo reale e agli editori di fornire le informazioni giuste al mondo.

Un sondaggio mostra che il 60% delle persone si fida di più delle informazioni lette su Google News che altrove.

Questo è il motivo principale per cui milioni di persone visitano la piattaforma ogni giorno alla ricerca di un’ampia gamma di informazioni concrete.

Per gli editori, si tratta di una grande opportunità per mostrare la loro esperienza nel campo delle notizie al mondo e aumentare il traffico verso i loro siti web.

D’altra parte, Google News è il luogo migliore per trovare informazioni rilevanti e verificate per gli utenti, indipendentemente dalla loro posizione.

Da entrambe le parti, Google News svolge un ruolo chiave nella distribuzione e nel consumo di informazioni su Internet.

Se vuole saperne di più, la invito a continuare a leggere questo articolo.

Capitolo 1: Cos’è Google News e come funziona?

Rivediamo in questo capitolo i punti principali di Google News.

1. Che cos’è Google News?

Fondata nel 2002 da Krishna Bharat, Google News è una piattaforma inizialmente progettata per fornire alle persone informazioni accurate sugli attacchi al World Trade Center dell’11 settembre 2001.

Il principio di base è quello di consentire al lettore, con estrema facilità, di accedere a una serie di informazioni locali e globali.

Google Actualites A la une

Sempre più potente al giorno d’oggi, Google New è un aggregatore di notizie che fornisce informazioni in modo diretto, veloce e globale.

La definizione di Google News può basarsi su questi tre aggettivi che qualificano questo aggregatore nelle sue caratteristiche principali

Le informazioni sono dirette, in quanto arrivano dagli editori ai lettori senza che questi debbano cercare nei motori

Piuttosto che un team fisico di redattori, Google si affida ad un algoritmo la cui metodologia è un segreto strettamente custodito.

google_news_2

L’algoritmo seleziona i contenuti testuali, le immagini e i video da visualizzare in un ordine in base alla lingua e all’area geografica.

Inoltre, l’algoritmo esamina automaticamente i contenuti, cerca indicatori di qualità e valuta il posizionamento di una notizia sulla base di:

  • Il numero di clic degli utenti che attira
  • Il consenso popolare sull’affidabilità del suo editore
  • L’attinenza della storia alla posizione geografica attuale del lettore
  • E la freschezza della storia in questione.

La ricorrenza di parole chiave specifiche nelle pubblicazioni e il livello di interesse pubblico indicato dalle ricerche degli utenti guidano l’algoritmo nella creazione e nell’organizzazione di argomenti specifici in cluster.

1.2 Come funziona Google News?

Google News seleziona e categorizza le notizie nelle seguenti categorie:

  • Titoli di giornale ;
  • Per lei;
  • Francia ;
  • Affari; Scienza e Tecnologia; e
  • Scienza e tecnologia ;
  • Salute; Sport
  • Sport ;
  • Ecc.
Categories d actualites

Le sezioni predefinite non sono completamente inamovibili, in quanto possono essere facilmente personalizzate dagli utenti.

Google News le offre la possibilità di seguire le notizie locali classificate per geolocalizzazione, una caratteristica abbastanza specifica della piattaforma.

Avete anche una sezione che elenca in modo specifico le ultime ricerche effettuate.

Infatti, gli utenti di Google News hanno a disposizione un menu a tendina per gestire tutte le sezioni disponibili.

Gli utenti possono anche scegliere articoli di notizie che si riferiscono a lingue e Paesi diversi

Può anche mettere tra i preferiti le sue fonti per ricevere notizie specifiche di un certo tipo. Inoltre, gli utenti possono bloccare le fonti che non ritengono abbastanza utili.

Le ricerche su Google News possono essere effettuate in diversi modi

Può effettuare la ricerca per categoria, per geografia, per data, per sito web, digitando semplicemente una parola chiave specifica o ricercando fonti specifiche.

Un’altra grande caratteristica della piattaforma è Google Alert, che le permette di tenersi aggiornato sugli argomenti di interesse in un’area specifica

Basta impostare l’allarme inserendo una parola su cui desidera essere aggiornato, e poi via e-mail riceverà i resoconti di tutti gli articoli relativi all’argomento di suo interesse.

1.3. Quali sono i fattori di ranking di Google News?

Per visualizzare le pagine, sia sulla sua homepage che nei risultati di ricerca, l’algoritmo di Google News prende in considerazione diversi fattori, alcuni dei quali sono standard e altri piuttosto specifici.

Ecco un elenco

1.3.1. Il numero di articoli prodotti

Il numero di articoli prodotti da un editore in un determinato periodo ha un forte impatto sul posizionamento dei contenuti in Google News.

L’evidenza ci mostra che più articoli vengono prodotti, più traffico medio riceve ogni articolo da Google News

Gli editori devono davvero trovare il giusto equilibrio tra la produzione di articoli di notizie di alta qualità e il volume di contenuti pubblicati.

1.3.2. La lunghezza media degli articoli

La lunghezza degli articoli varia molto. Raccomandiamo una lunghezza media di 350-700 parole.

Se l’articolo è troppo lungo, potrebbe ricevere un errore di crawl che avrà un impatto sull’articolo indicizzato in Google News.

Ma in ogni caso, l’importanza della copertura delle fonti di notizie è la quantità di contenuti creati dall’editore su un determinato argomento rispetto alla quantità totale di contenuti prodotti per quell’argomento

In generale, più risorse vengono destinate all’informazione del pubblico su un determinato evento, migliore sarà la ricompensa.

1.3.3. Punteggio delle ultime notizie

Questo fattore misura la capacità della fonte di notizie di pubblicare un articolo poco dopo il verificarsi di un evento

È anche uno dei fattori più importanti per il posizionamento su Google News

Pertanto, è improbabile che le strutture editoriali che fanno meno ricerca vengano regolarmente elencate su Google News.

Esistono molte tecniche creative per migliorare questo punteggio, come ad esempio l’automazione, un metodo che oggi è sempre più utilizzato

Alcuni dei principali editori utilizzano i bot per fornire rapidamente informazioni sulle notizie economiche o sportive

1.3.4. Modelli di coinvolgimento o CTR

Le percentuali di clic e di rimbalzo sono due indicatori diversi che consentono a Google di assegnare un punteggio di qualità

Per fare una buona impressione su Google, dovrebbe ridurre al minimo il tasso di rimbalzo e aumentare il tasso di clic.

Per questo, un titolo accattivante e un sommario accattivante possono essere una buona opzione.

Anche la forza del marchio gioca un ruolo importante nel coinvolgere i lettori con i suoi contenuti. Ad esempio, i siti più noti, come la BBC, tendono ad essere preferiti a quelli meno popolari.

1.3.5. La sitemap di Google News

Anche se avere una sitemap separata di Google News non è ovviamente un fattore di ranking, renderà più facile l’indicizzazione delle pagine da parte del bot di Google News.

Si raccomanda una sitemap separata, che dovrebbe includere fino a 1.000 URL per gli articoli pubblicati nei due giorni precedenti. Inoltre, deve essere aggiornato non appena vengono pubblicati nuovi articoli.

Ma se ha intenzione di creare più di 1000 URL, è necessario optare per un file indice sitemap per gestirli tutti insieme.

La sitemap XML standard è un percorso di guida per una sitemap di Google News, con la differenza che qui sono inclusi alcuni elementi specifici.

Ogni URL di articolo incluso ha tre tag obbligatori

  • , con tag derivati:

Una volta creata la sitemap, deve essere convalidata con un validatore di sitemap XML e inviata a Google Search Console.

Gli errori più comuni nelle sitemap sono legati all’incompatibilità tra l’URL incluso nella sitemap e l’URL visto da Google News.

1.3.6. Architettura del sito

Fare in modo che un sito web sia facile da scansionare e indicizzare per Google dovrebbe essere l’obiettivo di qualsiasi architettura del sito. Ciò richiede un’architettura pulita e facile da capire per la categorizzazione degli articoli

Che si tratti di categorie, sezioni o qualsiasi altra tassonomia personalizzata, l’obiettivo deve essere quello di facilitare la navigazione del sito agli utenti e a Google.

L’ideale è mantenere la struttura del sito il più semplice possibile, in modo da evitare troppi clic per passare dalla home page a qualsiasi altra pagina del sito.

1.3.7 Informazioni sull’autore

Google News richiede che ogni articolo abbia un titolo che attribuisca la paternità a un essere umano, non al nome di un’azienda.

Altrimenti, le organizzazioni devono fornire informazioni sull’autore.

Ciò significa che ogni articolo deve contenere il nome completo, la foto e una breve biografia degli autori

Un’altra opzione potrebbe essere quella di collegare la pagina dell’autore dalla firma. La pagina dell’autore dovrebbe includere queste informazioni, oltre ai dati di contatto in modo più dettagliato.

Queste informazioni hanno due scopi

  • In primo luogo, dimostra responsabilità e trasparenza, rispondendo alla domanda su chi è responsabile di questi contenuti
  • In secondo luogo, dimostra la competenza o l’autorità degli autori.

1.3.8. Contenuti freschi o di attualità

Ovviamente, i siti che cercano l’approvazione di Google News devono offrire informazioni tempestive e accurate su argomenti importanti, rilevanti e interessanti

Può assicurarsi che il suo articolo appaia come una notizia scrivendolo nel formato di un comunicato stampa PR

Eviti di pubblicare offerte di lavoro, articoli su come fare, rubriche di consigli, annunci di eventi, ecc. se vuole apparire su Google News

La cosa più importante in questo caso è che il contenuto sia aggiornato, in modo da fornire prima informazioni su un evento o un problema.

1.3.9. Standard giornalistici

L’approvazione di Google News richiede che i siti mantengano i valori giornalistici di qualità, come l’onesta attribuzione e l’originalità delle notizie

Se desidera aggiungere un contenuto sindacato o un contenuto originale, lo segnali con il meta tag fonte sindacata o fonte originale

Se intende pubblicare contenuti aggregati, si assicuri che non siano mescolati al suo lavoro originale. Può separare le due cose o utilizzare il file robots.txt per limitare l’accesso di Google agli articoli aggregati.

1.3.10. Autorità della fonte

È importante presentare un’esperienza chiara per l’approvazione di Google News

Indipendentemente dalla categoria di contenuti che pubblica, essere un’autorità nel settore aiuterà sempre il ranking e la reputazione del suo sito

Pertanto, è una buona idea scrivere ciò che conosce meglio.

Capitolo 2: Perché è importante apparire in Google News?

Per gli editori e i blogger, far apparire i loro contenuti in Google News dovrebbe essere una sfida, poiché ci sono diversi vantaggi che ne derivano

2.1. Focus sul marchio

Pubblicando più articoli, aumenta la possibilità che gli utenti vedano e sperimentino il marchio più di una volta

Se il contenuto e l’UX sono ottimi ad ogni visita, si creerà una fedeltà al marchio e si otterranno conversioni.

Per esempio,

  • Si iscriva alla newsletter via e-mail;
  • Oppure si registri per un account Pro.

L’esposizione del suo marchio attraverso Google News è gratuita e ha un effetto moltiplicatore quando pubblica regolarmente buoni contenuti.

Inoltre, avere una posizione su Google News le offre una grande possibilità in termini di potenziale logo con un’influenza significativa sul suo pubblico, soprattutto se sta cercando di aumentare l’attenzione sul suo marchio.

Il semplice motivo è che Google, essendo il motore di ricerca più utilizzato al mondo, ha adottato dei cambiamenti nel modello di classificazione delle pagine con l’unico scopo di fornire ai suoi clienti dei contenuti piacevoli.

Quindi, quando i suoi contenuti vengono regolarmente visualizzati nelle notizie, significa per gli utenti che lei ha un’autorità tale da essere associato da Google al suo marchio.

Apparire su Google News significa essere una fonte di notizie legittima

Questo perché tutte le fonti di notizie sono state verificate da Google News manualmente o algoritmicamente

Grazie a questa fiducia implicita, gli editori di notizie, i blogger e altri tipi di collaboratori sono più propensi a collegarsi ai suoi articoli.

Inoltre, molti nuovi siti web cercano costantemente contenuti altamente classificati in Google News per vedere quali sono gli argomenti di tendenza.

Questa è anche un’ottima occasione per ottenere credito per i collegamenti che creeranno con lei per illustrare le loro idee o statistiche.

Questo, a sua volta, la aiuterà a raggiungere un mercato target più ampio e a posizionarsi in alto nelle SERP organiche di Google.

Se scrive una notizia di tendenza sul web, può facilmente creare decine di connessioni solo da quell’unico post.

2.3. indicizzazione degli articoli

L’indicizzazione rapida degli articoli è un vantaggio significativo dell’indicizzazione del suo sito web rispetto a Google News

Quando produce un articolo per il suo sito web, Google lo indicizza quasi immediatamente, con un massimo di 10 minuti dopo che lo ha scritto.

Non solo, ma l’articolo che lei ha appena scrapato sarà anche indicizzato nei primi risultati di ricerca di Google per lo stesso esempio

Supponiamo che lei sia il primo sito web a pubblicare in modo massiccio le ultime notizie di tendenza, verrà inserito in Google News e nel suo indice principale nella prima posizione disponibile per tutti.

2.4. Traffico globale istantaneo

Essere elencati in Google News significa essere immediatamente esposti ad un pubblico globale

Pertanto, ha maggiori probabilità di acquisire un traffico giornaliero costante da tutti i Paesi del mondo.

Normalmente, il traffico organico di Google non ha lo stesso impatto del traffico di Google News

Senza essere elencati in Google News, i contenuti di un sito genereranno traffico da altri Paesi, ma non molto, a meno che non siano mirati a Paesi specifici

Tuttavia, Google News funge da piattaforma globale per i suoi contenuti che altrimenti non sarebbero esposti ad un pubblico globale senza gli sforzi di internazionalizzazione.

2.5. Stato dell’autorità

Se ha un sito web elencato in Google News, il suo logo sarà considerato la pagina di autorità per il suo argomento principale

In questo modo, un numero elevato e crescente di persone si collegherà al suo sito web, il che è valido per il bookmarking.

Di conseguenza, altri motori di ricerca come Bing e Yahoo aggiungeranno vantaggi al suo sito web, creando una strategia vantaggiosa per Google e per il suo marchio.

2.6. Maggiore autenticità

L’inserimento nell’elenco di Google non solo la aiuta ad aumentare i visitatori del sito, ma la convalida anche come marchio autentico di cui ci si può fidare facilmente nel mercato di riferimento

Con il nome Google, le persone associano automaticamente al logo una grande autenticità e fiducia.

Questo le dà un grande vantaggio rispetto alla concorrenza, quando i clienti percepiscono che lei ha un vero logo con grandi caratteristiche, in linea con i requisiti del mercato target.

2.7. Aumento del traffico organico

Google News invia oltre 10 miliardi di clic agli editori. Pertanto, essere presente in questa pagina le porterà un sacco di traffico.

Questo non è un problema, perché per gli argomenti di attualità, Google visualizza gli articoli di attualità nella parte superiore dei risultati di ricerca.

Ciò significa che la probabilità che qualcuno clicchi sul suo sito web, rispetto ai milioni di altri che potrebbe scegliere, aumenta in modo esponenziale.

Una volta che sarà presente su Google News, probabilmente vedrà un miglioramento sia della sua autorità di dominio che del numero di backlink generati dai suoi contenuti.

2.8. Visibilità in Google Discover

Senza dubbio, esiste una forte correlazione tra Google News e Discover

Tuttavia, molti editori hanno scoperto che gli articoli che hanno funzionato bene per loro in Google News sono, nella maggior parte dei casi, strettamente correlati al traffico di Google Discover in Google Search Console.

2.9. Minore sforzo SEO

Il vantaggio di essere indicizzato in Google è che non deve impegnarsi molto per il suo posizionamento basato sulla SEO

Poiché la struttura dei suoi contenuti è così potente, Google le assegna costantemente le posizioni più alte in base alle prestazioni dei suoi contenuti.

Il suo contenuto specifico è il suo vantaggio con Google News.

2.10. Google News aiuta gli editori

Nel 2018, Google ha lanciato un’iniziativa da 300 milioni di dollari per elevare e rafforzare il giornalismo di qualità e combattere le fake news e la disinformazione sul web

L’Iniziativa Google News è un progetto di 3 anni che si basa sul miglioramento e sull’aggiunta di funzioni quali:

  • Quelli che aiutano gli editori a costruire un futuro più solido per le notizie
  • Quelli che aiutano gli editori a generare abbonamenti e ad aumentare le entrate;
  • E così via.

Capitolo 3: Come utilizzare Google News

L’utilizzo di Google News è abbastanza facile e interessante quando si comprende ciascuna delle sue funzioni.

In questo capitolo, svilupperemo le diverse tattiche per l’utilizzo di Google News per i privati e poi per gli editori.

3.come possono gli utenti utilizzare Google News?

Se è un utente individuale di Google News, ecco alcuni modi per utilizzare meglio la piattaforma:

3.1.1. Utilizzi la barra di ricerca

L’utilizzo di Google News diventa ancora più interessante quando gli fa sapere cosa vuole.

Per farlo, dovrà familiarizzare con la barra di ricerca. Lo può trovare nell’angolo superiore della pagina web

La casella di ricerca è la chiave per sbloccare il pieno potenziale di Google News.

Se sta cercando una fonte Twaino specifica, può digitare la query nella casella di ricerca e premere il pulsante ‘segui’ quando è su un telefono, digitare ‘invio’ quando è su un computer.

Recherche a l aide d une source specifique

Come può vedere, la fonte specifica è apparsa con una timeline degli ultimi contenuti pubblicati

In effetti, questo è il fattore di freschezza di Google News, che cerca di mostrare agli utenti informazioni aggiornate

Inoltre, se desidera cercare un argomento piuttosto che una fonte, come Google o iPhone, può anche scegliere di salvarli per un riferimento futuro

Come per le fonti, può seguire tutti gli argomenti che desidera e Google News aggregherà tutte le notizie su quell’argomento che riesce a trovare.

Inoltre, quando clicca su Mostra più copertura in fondo ad un argomento, l’algoritmo le mostrerà solo argomenti simili. Quindi, si inizia con il fargli conoscere le proprie preferenze in fatto di notizie.

3.1.2. Salvare e condividere

L’opzione condividi e salva le permette di condividere i contenuti che trova interessanti con i suoi amici e familiari e di salvarli per leggerli in seguito.

Accanto a ciascuna notizia, vedrà un menu in sovrimpressione all’estrema destra che contiene i link per la condivisione e il salvataggio quando si trova su un telefono.

Parametres de partage

Ma su un computer, può copiare il link o semplicemente inviarlo tramite Google+, Facebook o Twitter

Se vuole solo salvare il post, può premere l’icona del segnalibro e questo verrà aggiunto all’elenco di articoli della sua pagina Preferiti

Poiché Google News è sempre cronologico e non c’è un indicatore per identificare un articolo letto o non letto in precedenza, può essere difficile tenere traccia di tutti gli articoli che si desidera leggere. Risparmiare per dopo è un ottimo modo per ricordare.

3.1.3. Mostri a Google News le sue preferenze

Google Reader era ottimo per l’organizzazione, ma non era molto efficace per scoprire nuove fonti di informazioni

Pensi alla sezione “Per te” nella barra laterale destra come ad una stazione in cui Google News le mostra articoli relativi a ciò che le piace, e più la usa, più si personalizza automaticamente.

Per esempio, ultimamente ho fatto abbastanza ricerche sulle “tendenze immobiliari”. E quando vado nella sezione ”Per te” di Google News, il primo argomento di notizie riguarda il settore immobiliare.

Sujets de recherche pour vous

Qui può dare una spinta a Google News per catturare meglio i suoi argomenti di interesse.

Nel menu di overflow che appare quando passa il mouse su ogni contenuto, vedrà le opzioni ”Più articoli come questo” e ”Meno articoli come questo”, oltre a ”Nascondi articoli” dalla fonte da cui provengono.

Options d un article

Più utilizza questi pulsanti, più Google News filtrerà i contenuti che non desidera e le suggerirà quelli che desidera.

3.1.4 Salvare le storie per la lettura offline

Google News le permette di scaricare le storie di un intero argomento per leggerle in modalità offline.

Google News si basa su una connessione a Internet per mantenere tutto aggiornato. Se si trova su un aereo o non ha accesso a una connessione solida, può scaricare le sue storie o fonti preferite per leggerle offline

Vada alla scheda Preferiti, prema il menu in alto a destra di qualsiasi icona e scelga ‘Download’

Apparirà una piccola freccia di download e, una volta completato il download, una freccia indicherà che Google News ha salvato tutte le notizie all’interno per la lettura offline

3.1.5. Personalizzare le notifiche

Se non ha spesso il tempo di controllare diligentemente Google News durante la giornata, può personalizzarlo in modo che le invii aggiornamenti sulle ultime notizie

Nelle impostazioni dell’applicazione, può personalizzare i suoi avvisi, in modo da non essere sommerso dalle notizie per tutto il giorno.

Parametres de notification

Se desidera solo contenuti relativi alle fonti e agli argomenti che segue, disattivi tutti i toggle tranne quelli relativi ai suoi interessi

Può anche impostare la frequenza delle notifiche da “basso a standard” a “alto standard”, con alcuni passaggi intermedi. In genere, l’impostazione standard ne invia da cinque a sette al giorno, mentre l’impostazione alta potrebbe inviarne fino a una dozzina

3.2. Impostazioni d’uso per gli editori

Gli editori che hanno un blog o un giornale che producono contenuti di valore che possono essere classificati in Google News rientrano nella categoria degli argomenti che pubblicano notizie

Per essere pubblicata, una notizia deve trovarsi su un sito che sia stato verificato con Google Search Console e che abbia superato il processo di revisione del Centro editori di Google News

Le pubblicazioni possono anche essere cancellate o eliminate

Il posizionamento in Google News è determinato algoritmicamente in base alla rilevanza dei contenuti, all’autorità, alle notizie, alla posizione e alla lingua

3.2.1. Come diventare una fonte di Google News

L’inclusione di un sito web su Google News non è automatica ed è soggetta all’accettazione da parte di Google

Non è come il canale web dei motori di ricerca, dove è sufficiente un invio

Per apparire su Google News, è necessario richiedere l’inclusione e attendere la conferma da parte di Google.

Nel modulo di inclusione di Google News, è necessario fornire diverse informazioni sul sito web e sull’organizzazione editoriale

Deve fornire informazioni generali sul numero di autori che hanno contribuito alla creazione del contenuto, l’URL dei contatti editoriali e l’indirizzo dove sono disponibili le informazioni su autori e redattori.

Deve fornire informazioni sul sito web che desidera inviare

La città e lo Stato in cui risiede l’organizzazione che gestisce il portale di notizie, il nome del sito web, l’URL del sito web e la lingua.

Parametres de publication

È anche necessario fornire :

  • L’URL esatto in cui viene pubblicato il contenuto più recente del sito
  • La sezione del sito dedicata principalmente alle notizie;
  • Il tipo di argomenti trattati, come notizie, sport, tecnologia, economia;
  • Ecc.

Infine, è necessario indicare le informazioni di contatto come nome, cognome, e-mail, oggetto ed eventuali commenti gratuiti per essere contattati da Google

3.2.2. Non tutte le richieste sono accettate dal personale di Google

Il personale di Google è molto selettivo nel garantire un livello minimo di garanzia di qualità per le notizie su Google News. Tuttavia, se il sito web è conforme alle linee guida di Google, è sempre consigliabile provarlo.

Il sito web deve avere un contenuto costituito principalmente da articoli di notizie su argomenti, eventi e argomenti di attualità

Gli articoli sul sito devono essere originali, prodotti da uno scrittore o da un’organizzazione di scrittori, le cui informazioni sono pubbliche e accessibili

Le pubblicazioni devono concentrarsi su eventi attuali, non su pubblicità, promozioni o annunci di prodotti.

Capitolo 4: Come ottimizzare i suoi contenuti per Google News

Ottimizzare i contenuti per Google News significa adottare pratiche specifiche piuttosto che standard

4.1. Produrre contenuti originali di alta qualità

Come l’algoritmo di ricerca originale, il crawler di Google News non approva i contenuti plagiati o di bassa qualità

Tuttavia, scrivere per Google News significa produrre un testo della massima qualità possibile e assicurarsi che i suoi link esterni conducano a fonti affidabili.

Per garantire la credibilità del contenuto, Google presta attenzione anche al rango dell’autore

Ad esempio, quando il sistema trova le pubblicazioni di un determinato autore su qualsiasi altra risorsa affidabile, come Forbes. In questo caso, aggiunge punteggi di credibilità all’autore e quindi al suo sito web

Poiché Google fa del suo meglio per escludere i contenuti irrilevanti dalla ricerca, le dà maggiore fiducia nella qualità dei contenuti che sta proponendo

4.2. rendere avvincenti i titoli dei giornali

La strategia migliore per i titoli, quando si tratta di posizionarsi su Google News, è quella di mantenerli il più possibile chiari e semplici

Anche i titoli delle notizie hanno un limite rigoroso di 110 caratteri

I motori di ricerca apprezzano titoli più elaborati per il loro ruolo nella differenziazione del marchio. Ecco perché è meglio attenersi ai fatti

Tenendo presente questo, rimanere fantastici nella costruzione dei titoli non fa altro che rendere più difficile la comprensione del contenuto da parte dei bot.

Google cerca le pagine nel suo indice di notizie proprio come fa con l’indice di ricerca. Affinché Google News determini il titolo corretto (hed), deve seguire le sue best practice per i titoli degli articoli, che possono essere riassunte come segue:

  • La regola di base è quella di posizionare il titolo del contenuto in vista sopra il corpo dell’articolo, come in un tag

    ;

  • Faccia in modo che il titolo della pagina del suo articolo nel tag HTML corrisponda al titolo del suo articolo in <h1>o equivalente;</li></ul> <ul><li>Il testo di ancoraggio che punta al suo articolo nelle pagine della sua sezione deve corrispondere al titolo dell’articolo o della pagina;</li><li>Non è una buona pratica utilizzare il titolo dell’articolo o un sottotitolo come collegamento ipertestuale attivo nella pagina del suo articolo;</li><li>Dovrebbe evitare di inserire la data o l’ora nel titolo del suo articolo;</li><li>I titoli degli articoli devono essere lunghi almeno 10 caratteri e compresi tra 2 e 22 parole;</li><li>Si assicuri che il titolo del suo articolo possa essere visualizzato correttamente sui dispositivi mobili.</li></ul> <h3 id="4-3-rendez-votre-site-rapide">4.3. Rendere il suo sito veloce</h3> <p>Google si preoccupa delle prestazioni del sito e questo è particolarmente importante quando si tratta di notizie </p> <p>Il formato preferito da Google è AMP, ma non è un’opzione obbligatoria </p> <p>Solo che si tratta di un formato che riceve un trattamento preferenziale nel carosello e nelle top stories dei risultati mobile </p> <p>Tuttavia, sembra che i siti ad alte prestazioni che non utilizzano AMP funzionino altrettanto bene su Google News.</p> <p>Ma ci sono molte ragioni per cui dovrebbe prendere in considerazione l’utilizzo di AMP:</p> <ul><li>Google ha sempre riservato un trattamento preferenziale ad AMP nel carosello delle Top Stories. Tuttavia, il fattore di ranking AMP per i risultati mobile è specificamente regolato da Core Web Vitals a partire da giugno 2021;</li><li>È ottimizzato per velocità e UX in modo predefinito;</li><li>È facile da aggiungere a WordPress attraverso l’uso di un <a href="https://wordpress.org/plugins/amp/" target="_blank" rel="noreferrer noopener">plugin AMP</a>.</li></ul> <p>D’altra parte, ci sono anche diverse ragioni per cui potrebbe non voler utilizzare AMP:</p> <ul><li>Crea due versioni dello stesso contenuto;</li><li>È difficile implementare lo stesso branding e la stessa esperienza utente come se le sue pagine fossero non-AMP;</li><li>Non è necessario se il suo sito funziona già bene;</li><li>Se un singolo pezzo di codice non viene convalidato, Google escluderà le pagine AMP pertinenti dai risultati di ricerca.</li></ul> <p>L’utilizzo di AMP è una decisione strategica che dipende dalle sue risorse e dalle sue esigenze </p> <p>Se è un editore affermato che compete con altri grandi editori, allora AMP è un requisito </p> <p>Ma se si tratta di un sito più piccolo o più recente, probabilmente non è necessario o non vale la pena di fare uno sforzo.</p> <h3 id="4-4-recherchez-les-tendances">4.4. Tendenze della ricerca</h3> <p>Anche se non ha familiarità con la SEO, il monitoraggio delle fluttuazioni delle tendenze è qualcosa da padroneggiare </p> <p>Lo strumento più efficace per questo è <a href="https://trends.google.com/trends/?geo=US" target="_blank" rel="noreferrer noopener">Google Trends</a>. È utile scoprire le tendenze attuali per trovare idee e sotto-argomenti per i suoi articoli.</p> <p>Questo semplice strumento mostra le tendenze attuali sul web, in modo da poter avere un’idea di ciò che potrebbe attirare maggiormente l’attenzione dei lettori in quel momento </p> <p>Inoltre, elenca gli argomenti correlati che aiutano a definire la direzione delle pubblicazioni future.</p> <p>L’inclusione in Google News dipende non solo dall’accuratezza dei titoli e dalla conformità ai requisiti di Google in materia di notizie, ma anche dalla capacità di produrre contenuti su argomenti di attualità ricercati dagli utenti.</p> <p>Per qualsiasi editore di notizie di nicchia, è utile identificare la parola chiave principale da utilizzare di tanto in tanto nei titoli e nel testo per dare a Google un’idea della sua competenza editoriale </p> <p>Sul web esistono molti strumenti per la ricerca di parole chiave che le daranno un’idea chiara di quale parola chiave potrebbe essere più interessante per lei in termini di volume di ricerca, li usi con saggezza </p> <h3 id="3-5-utilisez-le-centre-des-editeurs">3.5. Utilizzi il Centro editori</h3> <p>Il Centro editori è uno strumento molto utile per apparire in Google News.</p> <p>Si consiglia di condividere i suoi contenuti con Google News utilizzando i feed RSS, gli URL dei siti web o i video con lo strumento <a href="https://publishercenter.google.com/publications#p:id=pfehome" target="_blank" rel="noreferrer noopener">Centro editori</a></p> <p>Utilizza un web crawler specifico per trovare il suo sito e aiuta il suo articolo a essere riconosciuto come notizia.</p> <p>La preghiamo di notare che la visualizzazione o il posizionamento in Google News non sono necessariamente garantiti dal Centro editori.</p> <p>Sebbene non sia necessario utilizzare lo strumento Centro editori, esso offre alcuni vantaggi.</p> <ul><li>Può progettare e personalizzare le sezioni della sua pubblicazione e i suoi contenuti in Google News in base alle sue esigenze;</li><li>Può utilizzare la sua area di contenuti per servire annunci, in quanto Google News supporta il servizio di annunci, anche di soluzioni premium, e questo avviene tramite Google Ad Manager. È disponibile anche un’opzione paywall che può essere utilizzata tramite <a href="https://blog.google/topics/google-news-initiative/introducing-subscribe-google/" target="_blank" rel="noreferrer noopener">Subscribe with Google</a>;</li><li>Ottiene un ulteriore vantaggio se la sua pubblicazione contiene termini commerciali. Google News dispone di un proprio team di merchandising, che seleziona in modo indipendente queste pubblicazioni per Kiosk in base alla tempistica della promozione, alla qualità dell’esperienza utente e alla rilevanza del tema promozionale.</li></ul> <h3 id="3-6-les-prerequis-techniques">3.6. Requisiti tecnici</h3> <p>Affinché il crawler possa effettuare il crawling del suo sito in modo corretto e regolare, deve essere ben organizzato </p> <p>In questo caso, ecco alcune linee guida che dovrebbe seguire </p> <p><strong>Costruire una mappa del sito di Google News:</strong> per rendere i suoi contenuti facilmente accessibili al robot o allo spider di Google, deve creare un percorso semplificato sul suo sito web. </p> <p>E sarebbe ancora più interessante per lei utilizzare la sitemap di Google News per questo </p> <p>Se ha già una sitemap XML sul suo sito web, Google raccomanda di crearne una separata per gli articoli di notizie. Un sito WordPress può utilizzare questo plugin che creerà dei feed dinamici conformi al Protocollo Sitemap di Google News.</p> <p>Una volta creata una sitemap di notizie, la invii e la gestisca attraverso il suo account Google Search Console.</p> <p><strong>Attenzione agli URL statici:</strong> un URL statico è un URL che non cambia, quindi di solito non ha parametri URL. Il bot di Google News apprezza questo tipo di URL, in quanto rende le sue pagine facilmente accessibili per il crawling </p> <p>Gli URL dinamici, invece, creano blocchi per il crawler, quindi tendono a non funzionare bene per Google News.</p> <p><strong>Dati strutturati: </strong>è utile se riesce a mantenere il codice pulito con l’uso di dati strutturati </p> <p>I dati strutturati sono un formato generale per fornire a Google indizi sul contenuto dei suoi contenuti </p> <p>In questo modo il sistema risparmia tempo nella comprensione dell’argomento e del contenuto di un articolo </p> <p>Inoltre, aiuta Google a strutturare i dati per elemento, in modo che gli utenti possano trovare la sua pagina mentre cercano un elemento particolare nell’articolo.</p> <p>Avere un codice pulito è un must per un editore di notizie, poiché tutto ciò che riguarda il crawling dei siti web di notizie si riduce a migliorare la velocità.</p> <h3 id="3-7-optimiser-les-images">3.7. Ottimizzare le immagini</h3> <p>L’immagine utilizzata in un articolo di cronaca nell’ordine Titolo > Immagine > Data > Testo del corpo è responsabile in modo misurabile del tasso di clic (CTR) e può essere utilizzata come miniatura per il posizionamento della notizia nella ricerca organica.</p> <p>L’immagine deve essere ospitata sullo stesso host web del resto dei contenuti del dominio per poter essere utilizzata come miniatura in Google News </p> <p>Deve essere utilizzato anche l’attributo ALT. Inoltre, i tag schema.org o og:image possono essere utilizzati per suggerire quale immagine deve essere utilizzata come anteprima.</p> <p>Inoltre, le immagini devono essere disponibili nelle estensioni standard dei nomi dei file, come JPG, JPEG o PNG </p> <p>Questo dovrebbe essere un file di dimensioni ridotte, ma non troppo piccole. Le immagini devono avere una dimensione minima di 60 x 90 pixel </p> <p>Non è sufficiente collegare l’immagine. Deve essere regolarmente incorporato nel codice sorgente HTML all’interno di un elemento <img...>.</p> <h3 id="3-8-les-nouvelles-de-niche-sont-hautement-prioritaires">3.8. Le notizie di nicchia hanno un’alta priorità</h3> <p>Google è molto interessato a includere siti web di nicchia mirati nel carosello delle notizie principali </p> <p>Se scrive regolarmente su un argomento specifico, Google riconoscerà la sua specializzazione editoriale e la percepirà come un sito web di notizie di cui ci si può fidare per pubblicare su quell’argomento.</p> <p>Ad esempio, se digita “marketing news” o semplicemente “marketing” e passa alla scheda “news”, vedrà i siti legati al marketing nella parte superiore dell’edicola.</p> <p>L’algoritmo di Google News è leggermente diverso da quello di Google, che non ha molto tempo per farlo </p> <p>Non ha molto tempo per analizzare i contenuti in profondità, perché deve trovare rapidamente gli articoli da inserire nel carosello delle top stories </p> <p>Analizza principalmente i titoli e i tag title per capire di cosa parla l’articolo. Ecco perché deve assicurarsi di inserire regolarmente nei suoi titoli la parola chiave o l’argomento per cui vuole classificarsi.</p> <h3 id="3-9-fournir-des-informations-detaillees-sur-l-auteur-et-l-editeur">3.9. Fornisce informazioni dettagliate sull’autore e sull’editore</h3> <p>Google News vuole anche la massima trasparenza possibile quando si tratta di identificare gli editori.</p> <p>Secondo le loro <a href="https://support.google.com/news/publisher-center/answer/6204050?hl=en" target="_blank" rel="noreferrer noopener">politiche sui contenuti</a>, i visitatori del suo sito vogliono fidarsi delle informazioni sulle persone che scrivono e pubblicano i contenuti.</p> <p>Pertanto, le fonti di notizie su Google dovrebbero fornire:</p> <ul><li>Date chiare;</li><li>Firme </li><li>Informazioni sugli autori </li><li>L’azienda o la rete che sta dietro alla pubblicazione </li><li>E le informazioni di contatto.</li></ul> <p>Pertanto, si raccomanda di includere una breve biografia dell’autore dopo ogni articolo e di creare una pagina dettagliata dell’autore con le informazioni di contatto dell’editore a piè di pagina:</p> <h4 id="3-9-1-ajouter-une-courte-biographie-de-l-auteur-a-la-fin-des-articles">3.9.1. Aggiunga una breve biografia dell’autore alla fine degli articoli</h4> <p>Google News non vuole che i lettori debbano cercare dettagli sull’autore </p> <p>Ecco perché è una buona idea includere una breve biografia dell’autore alla fine di ogni articolo </p> <p>In genere, una breve biografia viene inserita dinamicamente dalle informazioni biografiche memorizzate nell’amministrazione WordPress dell’utente </p> <p>Può utilizzare la funzione ”get_the_author_metafunction” per inserirla nella pagina: <strong><?php echo get_the_author_meta('description'); ?></strong></p> <h4 id="3-9-2-creer-une-page-d-auteur-informative">3.9.2 Creazione di una pagina autore informativa</h4> <p>È anche ragionevole che le pagine degli autori contengano poche informazioni sull’autore e includano solo un elenco degli articoli che hanno scritto di recente sul sito </p> <p>Ma quello che Google News vuole è una pagina più dettagliata sull’autore, non sugli articoli che ha scritto.</p> <p>Può aggiornare il modello author.php o utilizzare una pagina normale per la pagina di dettaglio dell’autore </p> <p>In questo caso, spetta a lei esprimere che è una persona reale e che è qualificata per scrivere per il sito. Preferibilmente, includa una sua foto e metta in evidenza le sue esperienze più significative.</p> <h4 id="3-9-3-inclure-les-coordonnees-de-l-editeur">3.9.3. Includa i dati di contatto del redattore</h4> <p>Come per un autore, Google News vuole anche che i lettori siano in grado di trovare informazioni sull’editore senza sforzo </p> <p>In particolare, l’idea è di rendere più facile per i lettori chiamare un editore.</p> <p>Il modo migliore per farlo è creare una pagina di contatto con un indirizzo fisico, un numero di telefono e un indirizzo e-mail </p> <h3 id="3-10-ecrire-pour-google-actualites">3.10. Scrivere per Google News</h3> <p>La sfida più grande per apparire in Google News è creare il giusto tipo di contenuti e farlo regolarmente.</p> <h4 id="3-10-1-meilleur-style-d-ecriture-pour-google-actualites">3.10.1. Il miglior stile di scrittura per Google News</h4> <p>La prima cosa da fare è leggere la politica dei contenuti di Google News </p> <p>Elencano e descrivono il tipo di contenuto che preferiscono e quello che non vorrebbero </p> <p>Ecco quindi alcuni tipi di contenuti che Google News non gradirebbe:</p> <ul><li>Informazioni personali e riservate ;</li><li>Contenuti protetti da copyright;</li><li>Contenuti sessualmente espliciti;</li><li>Contenuti graficamente violenti;</li><li>Contenuti odiosi;</li><li>Consiglio medico;</li><li>Attività pericolose e illegali;</li><li>Molestie e cyberbullismo;</li><li>Pratiche ingannevoli;</li><li>Spam e malware</li><li>Ecc.</li></ul> <p>Lo stile di scrittura richiesto da Google News è quello giornalistico. Ciò significa che gli articoli devono essere ben studiati, fornire riferimenti, essere grammaticalmente corretti e seguire i principi del buon giornalismo </p> <p>Oltre a scrivere in uno stile giornalistico, si raccomanda di linkare i siti rilevanti citati nell’articolo </p> <h4 id="3-10-2-frequence-de-publication-ideale-pour-google-actualites">3.10.2. Frequenza di pubblicazione ideale per Google News</h4> <p>Scrivere alcuni articoli ogni settimana per un mese non sarà probabilmente sufficiente per far apparire i suoi articoli su Google News </p> <p>Per Google News dovrebbe essere ovvio che il sito è destinato a fornire notizie regolari </p> <p>Quindi deve aspettarsi un duro lavoro in termini di frequenza di pubblicazione e anche di qualità di ciò che fornisce.</p> <p>Google News tiene conto degli articoli precedenti per determinare se includere o meno il suo sito nei risultati </p> <h2 id="conclusion"><span class="ez-toc-section" id="Conclusione"></span>Conclusione<span class="ez-toc-section-end"></span></h2> <p>Si può notare che Google News è una piattaforma di condivisione delle informazioni credibile, indispensabile sia per gli editori che per i singoli utenti.</p> <p>La sua grande popolarità è dovuta alle informazioni verificate che fornisce ai visitatori. Questo suggerisce che, da parte degli editori, è necessario uno sforzo in termini di qualità per entrare a far parte di Google News.</p> <p>In generale, la pertinenza e la qualità sono due principi fondamentali di Google News.</p> <p>In questo articolo, abbiamo fornito i modi migliori per gli utenti di interagire con la piattaforma e per gli editori di ottimizzare i loro siti web per essere crawlati dall’algoritmo di Google News.</p> <p>Spero che abbia trovato utile questo contenuto, si senta libero di darci un feedback nei commenti.</p> <p>A presto!</p> </div> <footer class="entry-meta" aria-label="Contenuto dei meta"> <span class="cat-links"><span class="gp-icon icon-categories"><svg viewBox="0 0 512 512" aria-hidden="true" xmlns="http://www.w3.org/2000/svg" width="1em" height="1em"><path d="M0 112c0-26.51 21.49-48 48-48h110.014a48 48 0 0143.592 27.907l12.349 26.791A16 16 0 00228.486 128H464c26.51 0 48 21.49 48 48v224c0 26.51-21.49 48-48 48H48c-26.51 0-48-21.49-48-48V112z" /></svg></span><span class="screen-reader-text">Categorie </span><a href="https://www.twaino.com/it/category/definizione/g/" rel="category tag">G</a></span> </footer> </div> </article> <div class="comments-area"> <div id="comments"> <div id="respond" class="comment-respond"> <h3 id="reply-title" class="comment-reply-title">Lascia un commento <small><a rel="nofollow" id="cancel-comment-reply-link" href="/it/definizione/g/notizie-di-google/#respond" style="display:none;">Annulla risposta</a></small></h3><form action="https://www.twaino.com/wp-comments-post.php" method="post" id="commentform" class="comment-form" novalidate><p class="comment-form-comment"><label for="comment" class="screen-reader-text">Commento</label><textarea id="comment" name="comment" cols="45" rows="8" required></textarea></p><label for="author" class="screen-reader-text">Nome</label><input placeholder="Nome *" id="author" name="author" type="text" value="" size="30" required /> <label for="email" class="screen-reader-text">Email</label><input placeholder="Email *" id="email" name="email" type="email" value="" size="30" required /> <label for="url" class="screen-reader-text">Sito web</label><input placeholder="Sito web" id="url" name="url" type="url" value="" size="30" /> <p class="form-submit"><input name="submit" type="submit" id="submit" class="submit" value="Invia commento" /> <input type='hidden' name='comment_post_ID' value='58687' id='comment_post_ID' /> <input type='hidden' name='comment_parent' id='comment_parent' value='0' /> </p><p style="display: none;"><input type="hidden" id="akismet_comment_nonce" name="akismet_comment_nonce" value="90f3b7bde8" /></p><p style="display: none !important;"><label>Δ<textarea name="ak_hp_textarea" cols="45" rows="8" maxlength="100"></textarea></label><input type="hidden" id="ak_js_1" name="ak_js" value="122"/><script>document.getElementById( "ak_js_1" ).setAttribute( "value", ( new Date() ).getTime() );</script></p></form> </div><!-- #respond --> </div><!-- #comments --> </div> </main> </div> <div class="widget-area sidebar is-left-sidebar" id="left-sidebar"> <div class="inside-left-sidebar"> </div> </div> <div class="widget-area sidebar is-right-sidebar" id="right-sidebar"> <div class="inside-right-sidebar"> </div> </div> </div> </div> <div class="site-footer"> <footer class="site-info" aria-label="Sito" itemtype="https://schema.org/WPFooter" itemscope> <div class="inside-site-info grid-container"> <div class="copyright-bar"> © Copyright 2023   |  <a href='https://www.twaino.com/plan/'>Plan du site</a>   |   <a href='https://www.twaino.com/contact/'>Contact</a>  |  <a href='https://www.twaino.com/blog/'>Blog</a> | <a href='https://www.twaino.com/job/'>Recrutements</a> | <a href='https://www.twaino.com/mentions-legales/'>Mentions Légales</a> </div> </div> </footer> </div> <div id="wbounce-modal" class="wbounce-modal underlay" style="display:none"> <div id="wbounce-modal-flex" class="wbounce-modal-flex"> <div id="wbounce-modal-sub" class="wbounce-modal-sub"> <div> <div> <span onclick="jQuery(document.getElementById('wbounce-modal')).hide();" style="position: absolute; right: 20px; top: 20px; cursor: pointer" > <svg viewBox="0 0 30 32" style="fill: rgb(144, 184, 205); height: 25px"> <path d="M0.655 2.801l1.257-1.257 27.655 27.655-1.257 1.257-27.655-27.655z" ></path> <path d="M28.31 1.543l1.257 1.257-27.655 27.655-1.257-1.257 27.655-27.655z" ></path> </svg> </span> </div> <div class="wp-block-columns" style="margin-bottom: 0; border-bottom: 80px solid #56aea4" > <div class="wp-block-column" style="background-color: rgb(178, 226, 186)"> <img alt="Ordinateur SEO" src="https://www.twaino.com/wp-content/uploads/2020/03/Ordinateur.gif" style="margin-top: 50px" width="323" height="182" /> </div> <div class="wp-block-column" style="border-left: 15px solid #56aea4; text-align: left; margin-left: 0" > <div style="padding: 20px"> <div> <img src="https://www.twaino.com/wp-content/uploads/2020/01/Alexandre-Marotel-for-website-800x800-2.png" alt="Alex" width="60" height="60" /> <p style=" font-size: 19px; color: rgb(0, 149, 205); text-transform: uppercase; margin-bottom: 5px; margin-top: 15px; " > Voilà ce que j'offre à mes nouveaux membres </p> </div> <ol style="color: #56aea4; margin: 0; padding-left: 20px"> <li>Liste : 144+ blogs pour publier des articles invités</li> <li>Un Calculateur de compétition SEO</li> <li>Vidéo exclusive : Comment passer de 0 à 1000 visiteurs ?</li> <li>Outil : Audit SEO immédiat</li> </ol> <div style="margin-top: 20px"> <form method="POST" action="https://twaino.activehosted.com/proc.php" id="_form_15_" class="_form _form_15 _inline-form _dark" novalidate > <input type="hidden" name="u" value="15" /> <input type="hidden" name="f" value="15" /> <input type="hidden" name="s" /> <input type="hidden" name="c" value="0" /> <input type="hidden" name="m" value="0" /> <input type="hidden" name="act" value="sub" /> <input type="hidden" name="v" value="2" /> <input type="hidden" name="or" value="3c0d5cfeaa414a110611d84def551dc8" /> <div class="_form-content"> <div class="_form_element _x07281312 _full_width"> <label for="email" class="_form-label"> E-mail * </label> <div class="_field-wrapper"> <input type="text" id="email" name="email" placeholder="Saisissez votre e-mail" required /> </div> </div> <div class="_form_element _x71443996 _full_width"> <label for="ls" class="_form-label"> Veuillez vérifier votre demande * </label> <div class="g-recaptcha" data-sitekey="6LcwIw8TAAAAACP1ysM08EhCgzd6q5JAOUR1a0Go" ></div> </div> <div class="_button-wrapper _full_width"> <button id="_form_15_submit" class="_submit" type="submit"> Soumettre </button> </div> <div class="_clear-element"></div> </div> <div class="_form-thank-you" style="display: none"></div> </form> </div> </div> </div> </div> </div> </div> </div> </div> <div id="wbounce-config" style="display: none;">{"cookieName":"wBounce","isAggressive":false,"isSitewide":true,"hesitation":"","openAnimation":false,"exitAnimation":false,"timer":"","sensitivity":"","cookieExpire":"15","cookieDomain":"","autoFire":"","isAnalyticsEnabled":false}</div><script id="generate-a11y">!function(){"use strict";if("querySelector"in document&&"addEventListener"in window){var e=document.body;e.addEventListener("mousedown",function(){e.classList.add("using-mouse")}),e.addEventListener("keydown",function(){e.classList.remove("using-mouse")})}}();</script> <script type="text/javascript"> (function () { var c = document.body.className; c = c.replace(/woocommerce-no-js/, 'woocommerce-js'); document.body.className = c; })(); </script> <style id='core-block-supports-inline-css'> /** * Core styles: block-supports */ </style> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/twaino-share/public/js/script.js?ver=1' id='twaino_share_script-js'></script> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/wbounce-override/assets/js/wbounce-override.min.js' id='wbounce-override-js'></script> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/wbounce-override/assets/js/wbounce-recaptcha-loader.js' id='wbounce-recaptcha-loader-js'></script> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/wbounce/frontend/js/wbounce-extended.js?ver=1.8.1' id='wbounce-function-extended-js'></script> <!--[if lte IE 11]> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/themes/generatepress/assets/js/classList.js?ver=3.2.4' id='generate-classlist-js'></script> <![endif]--> <script id='generate-menu-js-extra'> var generatepressMenu = {"toggleOpenedSubMenus":"1","openSubMenuLabel":"Apri Sottomenu","closeSubMenuLabel":"Chiudi Sottomenu"}; </script> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/themes/generatepress/assets/js/menu.js?ver=3.2.4' id='generate-menu-js'></script> <script src='https://www.twaino.com/wp-includes/js/comment-reply.js?ver=6.1.1' id='comment-reply-js'></script> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/easy-table-of-contents/vendor/js-cookie/js.cookie.js?ver=2.2.1' id='ez-toc-js-cookie-js'></script> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/easy-table-of-contents/vendor/sticky-kit/jquery.sticky-kit.js?ver=1.9.2' id='ez-toc-jquery-sticky-kit-js'></script> <script id='ez-toc-js-js-extra'> var ezTOC = {"smooth_scroll":"1","visibility_hide_by_default":"","width":"auto","scroll_offset":"30"}; </script> <script src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/easy-table-of-contents/assets/js/front.js?ver=2.0.45.1-1675780950' id='ez-toc-js-js'></script> <script defer src='https://www.twaino.com/wp-content/plugins/akismet/_inc/akismet-frontend.js?ver=1669948959' id='akismet-frontend-js'></script> <script type='text/javascript'> (function() { var expirationDate = new Date(); expirationDate.setTime( expirationDate.getTime() + 31536000 * 1000 ); document.cookie = "pll_language=it; expires=" + expirationDate.toUTCString() + "; path=/; secure; SameSite=Lax"; }()); </script> <script type="text/javascript" id="wpsp-script-frontend"></script> </body> </html>