Accoglienza  >> Strumenti >> SEO >> Piattaforma >>
Wordpress

Strumenti SEO per Wordpress :

Scopri l’elenco degli strumenti SEO per Wordpress :

Prezzo

Prezzo
  • Freemium (17)
  • Libero (5)
  • Pagato (5)

Obiettivi

Obiettivi
  • SEO tecnico (22)
  • Ottimizzazione dei contenuti (3)
  • Tracciamento della posizione (2)

Piattaforme

Piattaforme
  • Wordpress (27)
Recherche

Sebbene gli strumenti SEO contribuiscano fortemente al posizionamento del tuo sito Web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, non tutti sono compatibili con tutti i gestori di contenuti (CMS).

È il caso di WordPress, che si integra più facilmente con alcuni strumenti SEO specifici rispetto ad altri sul mercato.

Ciò significa che se hai un sito WordPress, devi basarti su criteri specifici per scegliere lo strumento giusto per il suo riferimento naturale.

Per questo vi invito a leggere di più questa guida.

Capitolo 1: Cosa sono gli strumenti SEO di WordPress?

Nota in questo primo capitolo il significato degli strumenti SEO di WordPress e le loro funzioni generali.

1.1. Che cos’è uno strumento SEO di WordPress?

Per strumenti SEO di WordPress si intende qualsiasi programma progettato per un referenziamento naturale e compatibile con il sistema di gestione dei contenuti di WordPress.

Oltre agli strumenti direttamente integrati nel CMS e ad alcuni strumenti esterni, WordPress offre anche un marketplace che fornisce moduli aggiuntivi per la SEO chiamati ”Plugins SEO”.

La SEO ha molti aspetti, come la ricerca di parole chiave, l’ottimizzazione dei contenuti e la creazione di link. 

Se un plug-in SEO può aiutare a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca della tua pagina, di solito rientra nella categoria degli strumenti SEO di WordPress.

1.2. Quali sono le funzioni degli strumenti SEO di WordPress?

Quando si tratta di aiutarti a migliorare i tuoi contenuti per i motori di ricerca, alcuni plugin SEO funzionano abbastanza bene. Possono, ad esempio, aiutarti a evitare l’uso eccessivo di parole chiave specifiche e fornire linee guida su come rendere più leggibile la tua scrittura.

È essenziale notare che i plug-in SEO di WordPress non garantiscono sempre che i tuoi contenuti si classificheranno più in alto sui motori di ricerca. Tuttavia, se non hai idea di come rendere i tuoi contenuti più rilevabili sui motori di ricerca, questi strumenti possono essere un buon punto di partenza.

In generale, gli strumenti SEO di WordPress possono aiutarti a capire meglio il tuo pubblico e le fonti di traffico. Puoi quindi utilizzare questa preziosa conoscenza per costruire una strategia di contenuto più efficace incoraggiando l’interazione.

Ecco nel dettaglio le funzioni generali degli strumenti SEO di WordPress:

1.2.1. Site

Audit Gli strumenti di audit di WordPress sono uno dei modi più efficaci per valutare lo stato di salute del tuo sito web.

Questi strumenti ti forniranno un elenco di aree in cui il tuo sito web ha bisogno di miglioramenti e spiegheranno perché questi miglioramenti aiuteranno le prestazioni SEO del tuo sito.

L’analisi tecnica è un’altra parte del rapporto di audit che uno strumento di audit di WordPress può fornire. Questa analisi copre aspetti importanti come contenuti duplicati, collegamenti interrotti, scansione HTTPS e applicazione.

1.2.2. Ottimizzazione dei contenuti

Quando si tratta di ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca, i plugin SEO sono il mezzo di ricorso più efficace.

Ecco come i plug-in possono aiutarti a personalizzare la modalità di visualizzazione dei tuoi contenuti sui motori di ricerca e sulle pagine dei risultati dei social media:

  • Google Preview

I plug-in SEO di WordPress possono essere utilizzati per personalizzare un’anteprima dell’aspetto del tuo sito Web nei risultati dei motori di ricerca. 

Di solito offrono opzioni che ti consentono di ottimizzare il titolo della pagina e la meta descrizione per la SEO.

Inoltre, questi plugin ti aiutano a distribuire le tue parole chiave in modo corretto e ottimizzato nel contenuto della pagina.

  • Leggibilità dei contenuti

Una buona SEO non consiste solo nell’usare le parole chiave giuste, ma i tuoi contenuti dovrebbero anche essere ben scritti e pertinenti a ciò che l’utente sta cercando su Internet.

Pertanto, i plug-in SEO non solo identificano i problemi di leggibilità dei contenuti e le potenziali aree di miglioramento sul tuo sito Web, ma forniscono anche soluzioni dettagliate su come risolverli. 

  • Anteprima

sui social media Quando condividi un articolo sui social media con un link al tuo sito web, spesso c’è un’anteprima di quel link. Visualizza una foto o un’immagine in primo piano, il titolo dell’articolo e una meta descrizione che descrive il contenuto della pagina.

I plugin SEO ti consentono di generare automaticamente un titolo e una meta descrizione per la tua pagina di social media. Puoi anche avere la possibilità di personalizzare l’anteprima scrivendo il tuo titolo, la tua descrizione e caricando un’immagine.

1.2.3. Tracciamento del ranking

Molte persone considerano il tracciamento del ranking una caratteristica fondamentale degli strumenti SEO di WordPress. Utilizzando questi strumenti, puoi vedere

Grazie a un gran numero di diversi report forniti da questi strumenti, puoi avere tutti i dati necessari per valutare le prestazioni SEO del tuo sito web.

Il monitoraggio del posizionamento fornisce varie informazioni cruciali, alcune delle quali sono elencate di seguito:

  • monitoraggio delle parole chiave e del dominio;
  • Confronti di posizioni geografiche;
  • Tipi di dispositivi di progetto;
  • Scoperta dei competitor locali e loro monitoraggio SEO;
  • Eccetera.

1.2.4. Ottimizzazione dei breadcrumb di WordPress

I breadcrumb sono un ottimo modo per migliorare la navigabilità del tuo sito web e possono anche aiutare i crawler dei motori di ricerca a comprendere la classificazione dei tuoi contenuti. 

Se il tuo tema WordPress non include già breadcrumb, puoi utilizzare molti strumenti SEO WordPress disponibili come Rank Math. 

Con questi strumenti, puoi personalizzare impostazioni come caratteri separatori e indirizzi di pagina.

Questi strumenti SEO di WordPress rendono anche i dati del sito Web più consumabili e accessibili agli appassionati e agli esperti di SEO.

Capitolo 2: Come trovare uno strumento SEO per WordPress?

Sebbene alcuni plugin a pagamento non offrano una versione gratuita, molti dei plugin più affidabili hanno sia una versione premium a pagamento che una versione gratuita verificata dal repository ufficiale di WordPress.

Il fatto che un plugin abbia una versione gratuita approvata da WordPress garantisce che sia soggetto a un certo livello di controllo di qualità.

WordPress può rimuovere rapidamente un download gratuito di plug-in dal suo repository se ha un problema significativo.

Esiste il rischio che i dati vengano persi o modificati a causa di una codifica errata di un plug-in che implica una vulnerabilità nello strumento. Oltre a queste vulnerabilità, gli stati interrotti sono possibili problemi che potrebbero verificarsi con i plug-in nel repository di WordPress. 

Ci sono molti altri motivi per cui un plug-in può essere rimosso, come descritto nelle Linee guida per i plug-in di WordPress.

Sebbene questo fattore non sia perfetto e non possa garantire che un plus sia sicuro da usare, in genere è più rassicurante rispetto a quando scarichi un plug-in da un sito WordPress non ufficiale.

Il semplice motivo è che il software proveniente da fornitori affidabili può essere soggetto a test privati. Tuttavia, potrebbe essere una buona idea ricercare il processo di test e verifica prima di acquistare il software.

Quando si tratta di plugin per WordPress, ecco alcuni fattori da considerare:

2.1. La popolarità del plugin

Sebbene la popolarità di un plugin non sia un fattore abbastanza convincente, garantisce almeno che lo strumento sia stato testato e apprezzato da tutti gli utenti che ne parlano.

Nella pagina di riferimento di WordPress, puoi anche visualizzare il conteggio dei download attivi per il software nel caso di plug-in.

Tuttavia, la sola popolarità non sempre garantisce che un plug-in sia privo di problemi, dal momento che alcuni dei plug-in più popolari hanno causato seri problemi in passato ingombrando le pagine Web con codice non necessario.

Anche se questo non è sempre il caso, come regola generale, se un plugin è popolare, è probabilmente efficace.

2.2. Frequenza di aggiornamento

Se un plug-in non è stato aggiornato per un po’ di tempo, potrebbe non essere più disponibile per l’uso. Pertanto, puoi controllare la data dell’ultimo aggiornamento sulla pagina WordPress di ciascun plug-in.

Può succedere che un plugin non venga aggiornato regolarmente perché la sua fazione base non richiede un aggiornamento. Tuttavia, questo è generalmente considerato un’indicazione che il plug-in è stato interrotto.

WordPress viene costantemente aggiornato, il che significa che i plugin non aggiornati possono creare problemi con la versione più recente di WordPress o con la versione PHP del tuo sito web.

Questo è il motivo per cui devi davvero assicurarti che il plugin che stai per raccogliere sia aggiornato regolarmente dai creatori.

2.3. Feedback

sull’assistenza La pagina di supporto di ogni plug-in nel repository di WordPress può fornire la prova di una serie di problemi in corso.

I problemi più comuni sono i conflitti di codice con altri plug-in o il modello di WordPress deve essere modificato affinché il plug-in funzioni.

La pagina di supporto ti parlerà di eventuali difficoltà che potresti incontrare con uno strumento prima di scoprirle nel modo più duro.

Capitolo 3: I 20 migliori strumenti SEO per WordPress

Ad esempio, ecco un elenco dei 20 strumenti SEO per WordPress più popolari nel mercato SEO.

3.1. Yoast SEO

Yoast SEO è il plugin SEO più popolare e più semplice in circolazione. 

Con le sue straordinarie potenti funzionalità SEO, aiuta a mantenere il tuo sito Web in uno stato sano e ottimizzato. Puoi ottimizzare i tuoi contenuti per essere compatibili con i motori di ricerca e migliorare le tue classifiche.

Yoast SEO offre una funzione di strutturazione che ti consente di organizzare i tuoi contenuti in modo da renderli più visibili ai motori di ricerca e più facili da trovare per i visitatori che cercano una soluzione su Internet.

3.2. AOSEO

Uno dei principali vantaggi di SEO All-in-One è che è incredibilmente semplice da usare per chi non sa come ottimizzare i propri contenuti. Scarica semplicemente il plug-in e segui la procedura guidata di configurazione per iniziare a ottimizzare il tuo sito.

Il plug-in controllerà quindi continuamente il tuo sito Web per fornire suggerimenti per migliorare i tuoi post e le tue pagine. I risultati della scansione sono suddivisi in problemi critici, miglioramenti suggeriti e risultati eccellenti. Avrai molte più possibilità di essere posizionato in alto nella pagina dei risultati dei motori di ricerca quando segui le istruzioni elencate nel tuo rapporto.

3.3. Rank Math

Se stai cercando un plugin SEO per WordPress che ti aiuti a ottimizzare i tuoi contenuti e ottenere feedback in tempo reale, Rank Math è lo strumento perfetto per te.

Rank Math offre agli utenti il ​​controllo completo dei processi SEO on-page attraverso un plug-in WordPress di facile utilizzo. Rank Math raccoglie i dati da Google Search Console per visualizzare le informazioni rilevanti nel tuo pannello di amministrazione, inclusi il totale delle impressioni di ricerca, le parole chiave e potenziali errori.

3.4. MonsterInsights

Se vuoi ottenere il massimo da Google Analytics sul tuo sito WordPress, Gold MonsterInsights è lo strumento perfetto. Il plug-in ti fornisce approfondimenti senza che tu debba aggiungere manualmente il codice di monitoraggio di Google Analytics al tuo sito web.

Il plug-in ti fornisce rapporti dettagliati che mostrano i tuoi contenuti con le migliori prestazioni, da dove provengono i visitatori del tuo sito Web e cosa fanno una volta che sono sul sito. Puoi monitorare facilmente la SEO del prodotto per scoprire i tuoi prodotti più popolari e migliorare ciò che non soddisfa le tue esigenze.

3.5. SEMrush SEO Writing Assistant

SEMRush non solo ti aiuta a scrivere i tuoi testi per WordPress, ma è anche un ottimo strumento SEO. Ti dà un’idea dei vantaggi che i tuoi concorrenti hanno su di te e delle aree in cui devi migliorare.

Basta entrare nel sito web del tuo concorrente e vedere per quali parole chiave si classifica per avere un’idea di cosa dovresti concentrarti. Puoi utilizzare lo strumento di assistenza alla scrittura per assicurarti che i tuoi contenuti includano costantemente le tue parole chiave target, in tempo reale. Quindi puoi essere sicuro di scrivere articoli di qualità che ti aiuteranno a migliorare il tuo SEO.

3.6. SEO Ahrefs

La soluzione completa di questo team per i proprietari di siti Web WordPress che necessitano di un plug-in leggero per migliorare il proprio posizionamento su Google è il plug-in SEO Ahrefs. Questo strumento fornisce dati chiari e concisi sulle prestazioni del tuo sito web. Ad esempio, con pochi clic puoi vedere il traffico della pagina del tuo prodotto, la percentuale di traffico organico proveniente dai motori di ricerca e il numero totale di backlink.

Se vuoi migliorare in tutte le aree, puoi prendere in considerazione i consigli del plugin per risolvere tutti i problemi.

3.7. SEOPress

SEOPress è uno dei plugin SEO di WordPress che trova il perfetto equilibrio tra semplicità e potenza. Indipendentemente dal fatto che utilizzi la versione gratuita o aggiorni a un piano a pagamento, questo prodotto freemium è completamente white label.

SEOPress è disponibile in 17 lingue e offre una serie di funzionalità per aiutarti a migliorare i tuoi risultati SEO. Con SEOPress, puoi personalizzare i tuoi titoli, breadcrumb, sitemap XML, meta descrizioni e reindirizzamenti per ottenere le migliori prestazioni possibili.

3.8. Premium SEO Pack

Per natura, Premium SEO Pack è una soluzione SEO più affidabile e completa in quanto fornisce l’accesso a funzionalità avanzate. Ad esempio, oltre a essere in grado di utilizzare le mappe dei siti e il monitoraggio di Google Analytics, sarai in grado di utilizzare opzioni uniche non trovate da nessun’altra parte per ottenere percentuali di successo migliori.

Questo strumento non solo ti consente di monitorare la velocità della tua pagina, la creazione di link e gli errori 404, ma fornisce anche rich snippet che fanno un ulteriore passo avanti nel processo di ottimizzazione. Inoltre, altre funzionalità includono l’analisi delle parole chiave, le mappe dei siti video e l’ottimizzazione collettiva, tutte facilmente accessibili e personalizzabili in base alle tue esigenze.

3.9. AccuRanker

, la creazione di link e la produzione di contenuti sono tutti necessari per posizionarsi in alto nelle SERP, ma non puoi raggiungere i primi posti se non misuri i tuoi risultati.

Quindi, se stai cercando plugin SEO per WordPress che forniscano dati utili per guidare le tue decisioni SEO, Accuranker è la soluzione perfetta.

Ti fornisce tutte le informazioni necessarie per personalizzare le pagine e controllare le parole chiave mirate senza bisogno di altri strumenti. Analizzando le tue posizioni utilizzando Accuranker, puoi scoprire aree di miglioramento, sia per le parole chiave che per i contenuti.

3.10. Schema Pro

L’ottimizzazione dei rich snippet è uno dei modi più efficaci per attirare utenti SERP e aumentare le percentuali di clic. Aggiungendo elementi di ricerca visiva come prezzo e valutazione a stelle al tuo sito Web, sarai in grado di attirare più utenti, il che comporterà un aumento del traffico.

Schema Pro è quindi un modo semplice per aggiungere codici schema per eventi, articoli, prodotti, persone, servizi, libri e recensioni alle tue pagine, anche se non hai esperienza con la codifica.

3.11. SEOquake

Ciò che distingue SEOquake dagli altri prodotti è che automatizza gran parte del lavoro attraverso un’estensione di Google Chrome. L’estensione può essere utilizzata anche con Mozilla Firefox, Safari e Opera.

Puoi eseguire audit SEO on-page per i tuoi siti e verificare i collegamenti senza accedere alla dashboard. Dalle classifiche di Alexa allo stato della pagina, ai risultati dei motori di ricerca, alle date di aggiornamento e all’età, SEOquake ti offre tutte le informazioni e le statistiche chiave di cui hai bisogno per migliorare le tue classifiche.

3.12. Moz Link Explorer

Moz è un altro strumento ben noto nel mondo SEO che è utile per le persone che hanno qualche interesse per la SEO. Molti esperti utilizzano questo strumento per valutare l’autorità di dominio e determinare la forza di un sito web.

Moz Link Explorer è uno strumento utile che rivela informazioni utili sui tuoi link gratuitamente. Sebbene il piano premium includa tutte le informazioni, la versione gratuita soddisfa le tue esigenze di base a un livello ragionevole.

3.13. Google Search Console

Se vuoi migliorare la visibilità del tuo sito su Google, Google Search Console è la soluzione gratuita per te. Questo strumento ti avverte quando le tue pagine non sono indicizzate correttamente dai robot e ti offre soluzioni per risolvere il problema. Puoi usarlo per ottenere informazioni essenziali sulle tue classifiche e vedere come stanno andando i tuoi contenuti sul web.

Per ottenere i migliori risultati, usa MonsterInsights insieme a questo strumento. Vedrai quindi un aumento significativo delle tue classifiche sulle SERP. Google Search Console fornisce anche dati sulle tue impressioni, anchor text, posizioni e parole chiave di ranking.

3.14. pianificazione delle parole chiave di Google Strumento di pianificazione

delle parole chiave di Google è uno strumento gratuito che aiuta i professionisti del marketing a trovare nuove idee per i contenuti, se non vogliono pagare per i plug-in SEO di WordPress.

Lo strumento per il volume di ricerca iperlocale è particolarmente utile se gestisci una piccola impresa o un’attività locale. Questo strumento non solo ti dà la possibilità di indirizzare il pubblico in base ai loro dati demografici, ma mostra anche i volumi di ricerca stimati, i livelli di difficoltà e il numero stimato di risultati per ciascuna parola chiave.

3.15. Sitecheker

Sitecheker è una piattaforma SEO che analizza il tuo sito e trova errori critici. Per correggere questi errori, otterrai un elenco di attività SEO per la tua risorsa.

Lo strumento di monitoraggio del sito Web non solo ti consente di vedere i cambiamenti in corso sul tuo sito, ma ti consente anche di tenere d’occhio i siti dei tuoi concorrenti. Inoltre, puoi saperne di più sulle loro strategie di marketing di successo per migliorare le tue.

3.16. SEO Framework

Il plugin SEO Framework è una scelta fantastica per le piccole imprese, è rivolto specificamente alle piccole imprese.

Il plugin offre una scala di colori per illustrare esattamente come migliorare ogni articolo per i motori di ricerca. Passa il mouse sopra le barre SEO per istruzioni su come migliorare determinate pagine.

3.17. SEO Squirrly

Se non sei un esperto SEO, questo software fa per te.

Non solo il plugin SEO Squirrly ha un’interfaccia semplice, ma ha anche una procedura guidata SEO dal vivo che offre suggerimenti. 

Basta inserire il termine per il quale vuoi classificarti nel tuo articolo, luci verdi e suggerimenti contestuali appariranno in tempo reale per mostrarti come incorporare quel termine nei tuoi contenuti.

Se assumi più scrittori o esternalizzi la produzione di contenuti, la funzione di creazione di report sui contenuti è l’ideale per te. Questi tipi di rapporti offrono agli scrittori freelance ulteriori approfondimenti SEO per aiutarli a produrre contenuti di qualità superiore.

3.18. WordPress Broken Link Checker

Il plugin WordPress Broken Link Checker può salvarti dalle sanzioni algoritmiche di Google che possono causare collegamenti interrotti sul tuo sito web.

Se hai molti link interni e in uscita nei post del tuo blog, lo strumento ti consente di gestire le pagine del tuo sito, ma non puoi controllare lo stato delle pagine di altri siti.

Il plug-in Broken Link Checker identifica rapidamente e facilmente i collegamenti interrotti sul tuo sito con pochi clic in modo da poter determinare se rimuovere, modificare o ignorare il problema identificato.

3.19. All In One Schema Rich Snippets

Lo strumento All In One Schema Rich Snippets aiuterà le pagine del tuo sito web a distinguersi maggiormente nei risultati dei motori di ricerca. Per fare ciò, utilizza “rich snippet”, che in realtà sono brevi riepiloghi del contenuto di ciascuna pagina. Questi frammenti vengono visualizzati accanto al nome del tuo sito web nei risultati di ricerca e possono includere elementi come recensioni dei clienti o immagini dei prodotti.

Questo popolare plug-in di markup schematico può aiutarti ad aggiungere elementi al tuo sito Web come video, ricette, eventi, persone, prodotti e articoli. Tutti i siti Web possono trarre vantaggio dai rich snippet, ma sono particolarmente utili per i siti di e-commerce.

3.20. WP Meta SEO

WP Meta SEO è un gestore SEO che mira ad aiutarti a gestire più facilmente le informazioni SEO del tuo sito web. La versione gratuita include un gestore di meta informazioni, che ti dà il controllo su meta titoli e descrizioni.

Il plug-in ha anche una funzione della mappa del sito e funzionalità di ottimizzazione delle immagini come il ridimensionamento in blocco e la possibilità di modificare tutti i metadati delle foto per migliorare la SEO. 

Il generatore di breadcrumbs aiuta a controllare i rich snippet e visualizzare facilmente i collegamenti, mentre il controllo dei collegamenti interrotti esegue rapidamente la scansione del tuo sito alla ricerca di errori. Implementando questi reindirizzamenti, puoi mantenere il tuo sito web in esecuzione senza intoppi.

In sintesi

Il sistema di gestione dei contenuti di WordPress non si allinea a dovere con tutti gli strumenti per la referenziazione naturale di un sito web. Oltre agli strumenti esterni compatibili, il sistema di gestione dei contenuti di WordPress offre i propri strumenti. E per aiutarti a scegliere il migliore tra questi strumenti, abbiamo sviluppato in questo articolo alcuni criteri importanti di cui tenere conto.